BUSCADERO

Il Riskio

L'album di debutto dei catanesi ULTRAVIXEN usciva la bellezza di sei anni fa, nel 2008. È quindi con piacere che scopriamo oggi che non solo non sono spariti, ma sono di ritorno con un mix di conferme e novità. Partiamo da queste ultime, dalle più eclatanti quantomeno: la prima rivoluzione messa in campo è quella del passaggio dall'inglese ad un più diretto italiano, armonizzato tra l'altro al meglio nel loro stile. La seconda novità sta nell'ingresso in formazione del chitarrista (anche ai synth) Dario Blatta, che li trasforma in quartetto da trio che erano e che qualche inedita sfumatura sonora aggiunge alla loro tavolozza. Detto questo, gli UltraviXen di Il Riskio, pubblicato da Wallace su vinile 180 grammi, tornano a prendere a bastonate le orecchie degli ascoltatori con il loro furiosissimo mix di rock'n'roll amfetaminico, noise-blues tagliente, verticalizzazioni matematiche che paiono portare impresso il marchio di Steve Albini. Qui e là azzardano qualche pezzo al confine con la power ballad elettrica (Le cose più belle sembra venire da un disco dei primi Buffalo Tom), ma nell'insieme è nel sound più viscerale e spigoloso che trovano la quadra del cerchio. Cos'altro aggiungere se non: bentornati!

Lino Brunetti - Buscadero